Sport

GdS – “Palermo, riprovaci”: una vittoria per fugare le voci sullo spogliatoio

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

27022018_0826

“Palermo, riprovaci”. Questo il titolo scelto dal Giornale di Sicilia per presentare la trasferta che vede impegnati i rosanero contro il Parma, dove i siciliani non vincono dal 1964: un match cruciale per avere conferme e sapere se la vittoria di Ascoli è stata frutto di episodi o in virtù di una solidità ritrovata.

MONASTRA: “PALERMO, TI RICORDI QUANDO VINCEVI IN TRASFERTA?”

Di fronte una squadra destinata al decollo dopo il mercato invernale e che invece continua a non convincere, con un organico di qualità ma per molti non pronto per puntare al salto in Serie A. Ma il Parma rimane una squadra di blasone per la Serie B e il Palermo contro le “big” ha quasi sempre fatto bene, soprattutto in trasferta (come a Bari, Cremona e Carpi), colpendo in contropiede; l’incognita sarà come sfidare il 4-3-3 di D’Aversa e la possibilità di dover far ripiegare Coronado per impedire agli avversari la superiorità.

PARMA – PALERMO, PROBABILI FORMAZIONI

PARMA – PALERMO, I PRECEDENTI

Anche stavolta per vincere bisognerà scoprirsi, ma il Palermo è consapevole che sarà il Parma a dover fare la partita e potrà aspettare al varco l’avversario: la situazione ideale per i rosa, che si ripresenteranno con la difesa a tre formata da Struna, Bellusci e Dawidowicz, Szyminski esterno e La Gumina nuovamente partner d’attacco di Nestorovski (soluzione apprezzata da Brandaleone che scrive: “Non perché il palermitano abbia fatto cose da pazzi, ma perché è il più compatibile con il macedone”).

TEDINO: “NUOVO MODULO RISCHIO CALCOLATO, GRUPPO UNITO”

Una squadra con qualche piccola incongruenza (Dawidowicz meglio a centrocampo, Rolando scartato un’altra volta) , ma le incongruenze sono sempre di casa al Palermo, che si affida a Rispoli e Coronado per fare la differenza. Ai rosa (dopo il cambio di direttore sportivo e anche l’arrivo del mental coach) il compito di dimostrare armonia e fugare le voci di uno spogliatoio non unito.

LEGGI ANCHE:

D’AVERSA: “PALERMO PIU’ FORTE MA…”

IL PALERMO E IL COMITATO ETICO

L’articolo GdS – “Palermo, riprovaci”: una vittoria per fugare le voci sullo spogliatoio proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker