Hi-Tech

Samsung potrebbe aprire uno stabilimento per la produzione di TV negli USA | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Secondo quanto riportato da fonti coreane, Samsung starebbe valutando la possibilità di avviare un impianto produttivo per TV negli Stati Uniti. Le possibili località potrebbero essere Portland in Oregon e Richland nello Stato di Washington. Gli analisti ritengono che a motivare Samsung sarebbero le politiche dell'amministrazione Trump, che vorrebbe rinegoziare (o addirittura rinnegare completamente) gli accordi commerciali per il libero scambio (FTA, Free Trade Agreement).

Il Presidente Trump ha più volte dichiarato che questi trattati hanno danneggiato l'economia americana, permettendo a produttori stranieri di approdare sul mercato statunitense senza dover pagare alti dazi. In questo modo molti marchi hanno potuto proporre prodotti dal prezzo aggressivo, mettendo spesso in difficoltà quelli realizzati negli Stati Uniti. Nel caso di Samsung le conseguenze potrebbero ricadere sull'impianto presente a Tijuana in Messico, posizionato vicino al confine proprio per rifornire il mercato nord americano.

Se gli Stati Uniti dovessero effettivamente abbandonare il NAFTA (North American Free Trade Agreement: istituisce un'area di libero scambio commerciale tra Stati Uniti, Canada e Messico), ai TV Samsung prodotti a Tijuana verrebbero applicati dazi del 35%, sufficientemente alti da renderne il prezzo molto meno competitivo.


Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 649 euro oppure da ePrice a 715 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker