Cronaca

Gino Paoli e la scuola genovese per la “Notte Speciale” del San Lorenzo Mercato (FOTO)

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

La settimana di musica di Sanlorenzo Mercato si apre stasera con l’ormai consueto appuntamento con l’aperitivo musicale in stile piano bar con il duo Ponente Nitto. Domani sbarca un’altra notte speciale con un grande omaggio a Gino Paoli e la scuola genovese con Akusticando Band e tanti ospiti d’eccezione. Venerdì 2 marzo prorompe la straripante energia di Jack & The Starlighters, mentre domenica 4 marzo la scena si apre sull’amarcord musicale dei Quattrodimarzo.

Ecco nel dettaglio il calendario di tutti gli eventi:

28 febbraio, ore 20.00 – L’APERITIVO MUSICALE: PONENTE NITTO – (ingresso gratuito) – Palco Vineria – Luci soffuse, il bancone del bar e un pianoforte: si respira tutto il fascino di un lounge bar retrò nelle atmosfere da piano bar dell’aperitivo musicale di Sanlorenzo.

A riscaldare l’ambiente le più belle canzoni italiane ed internazionali di tutti i tempi con due artisti di eccezione come Corrado Nitto (piano) e Alessandra Ponente (voce).

Il duo spazia dal cantautorato italiano, con i brani più celebri di artisti come Celentano e Tenco, fino agli intramontabili classici pop e lounge internazionali, da Jones a Gershwin.

Comodamente seduti al tavolo si potrà gustare un aperitivo a base di salumi e formaggi della Salumeria, o di pizza al taglio del Forno o di deliziosi mignon della Friggitoria, rilassandosi in un viaggio musicale attraverso epoche e generi, in un continuum guidato solo dall’ispirazione del momento.

1 marzo, ore 21.00 – IL GIOVEDÌ DELLE NOTTI SPECIALI: NOTTE GINO PAOLI CON AKUSTICANDO BAND E TANTI OSPITI – (ingresso gratuito) – Palco Vineria – Per il consueto appuntamento del giovedì sera con la Notte d’autore, a partire dalle 21.00 il Mercato rende omaggio a Gino Paoli e ai cantautori genovesi.

A celebrarlo gli Akusticando Band, resident d’eccezione, tra le migliori realtà di genere in Sicilia. Sul palco anche tanti ospiti speciali, tra cui il trombettista jazz Giovanni Calderone e la vocalist Sabrina Rizzo.

Insieme a Gino Paoli, verrà reso omaggio ad altri illustri esponenti della scena musicale genovese di quegli anni, da De Andrè a Tenco, da Lauzi ad Otto.

Roberto Corrao (voce), Mimmo La Mantia (chitarra), Dino Lacca,(basso), Anthony Reina, (batteria), Tonino Bignone (tastiere) danno vita a due ore di pura musica, attraversando tre decadi di storia con i brani che hanno segnato intere generazioni. Da “Sapore di sale” a “Il cielo in una stanza”, da “La gatta” a “Senza fine”, passando per “Quattro amici” e “Che cosa c’è”.

2 marzo, ore 21.00 – IL VENERDÌ È SANLORENZO CON JACK & THE STARLIGHTERS – (ingresso gratuito) – Palco Vineria – Per il ciclo “Il venerdì è Sanlorenzo”, a partire dalle 21.00 tornano sul palco Jack & the Starlighters, con il loro esuberante concerto live.

Adrenalinico e vulcanico, Gioacchino Cottone, in arte Jack, voce solista e fondatore del gruppo, in concerto abbatte ogni barriera, riuscendo a trascinare e coinvolgere il pubblico di ogni età. Al suo fianco, Dario Lo Giudice al basso, Danilo McCartney alla chitarra solista e Fabrizio Pacera alla batteria e percussioni.

Uno spettacolo revival omaggio al grande rock degli anni ’50, ’60 e ’70, con alcune tra le più belle canzoni di musica italiana e internazionale di quegli anni.

Dopo il successo del primo tributo a Otis Redding al teatro Savio di Palermo e del primo spettacolo di regia multimediale al Santa Cecilia di Palermo, il gruppo attualmente sta lavorando ad un progetto di musica inedita. In uscita il singolo “La Gitana” che dà il titolo al primo album, interamente autoprodotto, mastering negli Abbey Road Studios di Londra.

4 marzo, ore 21.00 – QUATTRODIMARZO LIVE – (ingresso gratuito) – Palco Vineria – Alle 21.00 la scena di Sanlorenzo Mercato si apre sulle note dei Quattrodimarzo.

I più grandi successi, dagli anni ‘60 agli anni ’90, prendono vita in un repertorio originale che è anche un trascinante amarcord musicale. Brani in apparenza distanti tra loro trovano un unico filo conduttore nella linea ritmica e melodica.

La band è composta da Luigi Di Napoli alla chitarra, Fabrizio Masi alla tastiera, Alfredo Tutone alle percussioni, Gianni La Rosa al basso, Goffredo Avara alla batteria. Al loro fianco sul palco anche tanti ospiti speciali, da Vincenzo Palermo a Rosario Vella, Anna Bonomolo, e tanti altri.

Un gruppo nato dalla goliardia di un pugno di amici “diversamente giovani” che intende ripercorrere le grandi emozioni lasciate dalla musica che ha segnato la gioventù della band. “L’intento principale è di far trascorrere al pubblico un paio d’ore divertenti per fare rivivere la spensieratezza di quegli anni” afferma Goffredo Avara.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker