Cronaca

Collegamenti aerei con le isole minori, Mistral non presenta offerta: preoccupazione per i dipendenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Sono la rumena “Fly Compass”- che in Italia vola sotto il marchio Fly Valan – e la danese “Danish Air Trasport”, le due compagnie aeree che hanno presentato la loro offerta per garantire i collegamento di “continuità territoriale riguardanti i collegamenti tra l’isola di Pantelleria e gli aeroporti di Trapani, Palermo e Catania.

Le tratte sociali riguarderanno anche i collegamenti tra Lampedusa e Palermo e Catania. Le offerte dovevano essere presentate all’Enac entro lo scorso 22 febbraio. La gara, per un ammontare di 38.623.844,52 euro, fa riferimento al periodo che va dal prossimo 1 luglio al 30 giugno 2021.

Le offerte saranno valutate da un’apposita commissione dell’Enac. Alla gara non ha partecipato il vettore “Mistral Air” che ha garantito il servizio nel triennio scorso.

C’è forte preoccupazione fra gli assistenti di volo, sono circa 40 quelli in servizio, che temono di perdere il posto di lavoro. Lo scorso novembre si era tenuto un incontro presso la sede di Unindustria fra Mistral Air e le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Uiltrasporti e Associazione professionale Anpac.

Mistral Air aveva fatto che sapere che Poste Italiane stava predisponendo il nuovo piano industriale e che avrebbe partecipato al bando per la continuità territoriale. Così non è stato. Da qui la preoccupazione dei lavoratori che chiedono chiarezza all’azienda e l’intervento dei sindacati.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker