Cronaca

Da Csm sospensione cautelare funzioni e stipendio pm Giancarlo Longo, accusato di falso e corruzione

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

La Sezione disciplinare del Csm ha disposto la sospensione cautelare dalle funzioni e dallo stipendio dell’ex pm di Siracusa Giancarlo Longo, arrestato il 7 febbraio con l’accusa di associazione a delinquere, falso e corruzione. Il provvedimento era stato chiesto dal Pg della Cassazione Riccardo Fuzio ed è obbligatorio nel caso di arresto di un magistrato.

Longo, che alcuni mesi fa e’ stato trasferito in prevenzione al tribunale civile di Napoli, è accusato di aver pilotato fascicoli di indagine per favorire i clienti di due avvocati siracusani, Piero Amara e Giuseppe Calafiore, anche loro arrestati. In cambio avrebbe ottenuto soldi e regali. Con lo stesso provvedimento la Sezione disciplinare ha anche disposto il collocamento fuori dal ruolo organico del magistrato.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker