Sport

Serie B: Coronado, un turno. E un gelato “costerà” al Palermo 10 mila euro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Coronado Palermo Foggia

Un turno di squalifica per il centrocampista del Palermo, Igor Coronado. Il numero 10, durante la partita Palermo – Foggia, si è reso responsabile di un brutto fallo ed è scattata l’espulsione diretta. Ancora un’ammenda per il Palermo, questa volta più curiosa: a metà ripresa l’arbitro è stato colpito da un cono gelato (senza gravi conseguenze) che il Palermo “pagherà” con una multa di 10 mila euro.

PALERMO – FOGGIA, LE PAGELLE DI GUIDO MONASTRA

Ecco tutte le sanzioni del giudice sportivo:

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CORONADO Igor Caique (Palermo): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
GHIGLIONE Paolo (Pro Vercelli): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
RIGIONE Michele (Ternana Unicusano): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BASHA Migjen (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato(Quinta sanzione).
BERGAMELLI Dario (Pro Vercelli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
CASTIGLIA Luca (Pro Vercelli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
CECCARELLI Luca (Virtus Entella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
LOIACONO Giuseppe (Foggia): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).
SCAVONE Manuel (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
SOCIETA’
 Ammenda di € 10.000,00: alla Soc.PALERMO per avere, al 23° del secondo tempo, lanciato un cono gelato che colpiva il Direttore di gara, senza conseguenze lesive; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 5.000,00: alla Soc. SALERNITANA per avere suoi sostenitori, al termine della gara, lanciato un petardo nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. PRO VERCELLI per avere suoi sostenitori, per tutta la durata della gara, rivolto grida gravemente ingiuriose ad un Assistente; recidiva.
Ammenda di € 1.500,00: alla Soc. VENEZIA per avere suoi sostenitori, al 42° del primo tempo, fatto esplodere un petardo nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
LEGGI ANCHE:

L’articolo Serie B: Coronado, un turno. E un gelato “costerà” al Palermo 10 mila euro proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker