Cronaca

Studenti universitari occupano la biblioteca Ursino, la protesta non si ferma

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Studenti e studentesse universitarie appartenenti allo “Studentato Occupato 95100” hanno occupato a Catania uno stabile, in via Gallo 13, di proprietà delle “Biblioteche Riunite Civica e A.Ursino Recupero” da anni vuoto. Lo hanno reso noto gli stessi studenti. Lo “Studentato occupato 95100” è lo stesso che l’1 febbraio scorso a Catania occupò l’ex Hotel Costa, che dal 1976 al 2009 fu residenza dell’ateneo, affidata all’Ersu, con circa 300 alloggi.

La struttura lo stesso giorno fu fatta sgomberare dalla Polizia di Stato, intervenuta dopo la denuncia presentata in Questura dai proprietari dell’immobile, che apparteneva a privati.

“Avevamo detto che dopo lo sgombero dell’ Hotel Costa non ci saremmo fermati – affermano in una nota – e a meno di 15 giorni rieccoci qui: lo stabile certamente non potrà ospitare 300 studenti e studentesse, ma intanto è un inizio: i posti letto servono adesso, non possiamo aspettare anni per averli”. “Gli stabili lasciati vuoti a Catania sono tantissimi: fondazioni, enti pubblici e privati, Ipab – continua lo “Studentato Occupato 95100″ – acquistano o ricevono in donazione stabili che non vengono mai utilizzati e lasciati vuoti, aperti solo all’incuria del tempo”. Per tutta la giornata di oggi è previsto un presidio permanente allo Studentato Occupato 95100, un’assemblea di presentazione alle ore 18.30 e da domani inizieranno i lavori di pulizia e sistemazione delle stanze. Inoltre da mercoledì partirà due volte a settimana uno sportello di supporto per giovani studenti colpiti da problemi abitativi, per aprire al più presto tutte le stanze e gli appartamenti a studenti e studentesse che ne hanno bisogno.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker