Hi-Tech

Microsoft, nuovo brevetto illustra la clipboard universale di Windows 10

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Un nuovo brevetto Microsoft illustra i possibili meccanismi di interazione con la "clipboard universale", possibile candidato a diventar parte di Windows 10. La funzionalità era stata anticipata nel corso della conferenza Build 2017, e se ne era scoperta qualche traccia in una delle ultime build Insider di Windows 10 (la 17004, per la precisione). Ma poi se ne sono perse tracce concrete. Il brevetto è stato depositato presso la WIPO nel lontano 2016, e pubblicato lo scorso giovedì, 8 febbraio.

Microsoft ha presentato la clipboard universale come un software che permetterà di incollare più tipi di contenuto, non solo l'ultimo in ordine cronologico come avviene ora. Grazie alla sincronizzazione cloud, sarebbe addirittura possibile incollare dati copiati su un altro dispositivo. L'idea di fondo è distinguere una pressione rapida delle scorciatoie per copiare e incollare, ovvero CTRL-C e CTRL-V, e una prolungata. Nel primo caso, il sistema funzionerebbe esattamente come ha sempre fatto: si incolla l'ultimo elemento registrato. Tenendo premuto più a lungo, invece, un menu popup dedicato illustrerà tutte le opzioni a disposizione.

In totale il brevetto di Microsoft esamina nove casi d'uso differenti, tra cui la possibilità di impostare i contenuti copiati come privati, preferiti oppure temporanei (disponibili quindi solo per un determinato periodo); Microsoft prevede anche la possibilità di rendere il contenuto copiato visibile solo a uno specifico dispositivo.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X è in offerta oggi su a 550 euro oppure da Amazon a 984 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker