Hi-Tech

Amazon sviluppa chip proprietari per rendere Alexa più rapida a rispondere

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Amazon vuole produrre i propri chip dedicati all'intelligenza artificiale, come hanno fatto Google e Apple prima di lei, secondo un nuovo articolo di The Information. L'obiettivo è velocizzare l'interazione con l'assistente virtuale Alexa: il chip potrebbe permettere ai dispositivi Echo di gestire il riconoscimento vocale in locale, invece che inviare i dati sui server cloud di Amazon per l'elaborazione.

I dati dovrebbero comunque uscire dal dispositivo in caso di richieste particolarmente complesse, ma quelle più semplici, come il controllo dell'ora, potrebbero portare risposte più immediate, senza tempi di attesa.

Amazon possiede Annapurna Labs, un'azienda che si occupa di progettazione di chip, dal 2015; recentemente ha iniziato anche ad assumere ingegneri specializzati nella progettazione di chip per Amazon Web Services, il che potrebbe indicare che anche i servizi cloud inizieranno a implementare hardware proprietario.


Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 589 euro oppure da ePrice a 653 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker