Hi-Tech

iCloud: cresce la preoccupazione dei giornalisti indipendenti per la svolta cinese

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple è da sempre molto attenta ad esercitare un stretto controllo dei suoi prodotti e servizi, al fine di limitare le possibilità che i dati dei suoi utenti, specialmente quelli salvati sul cloud, possano essere compromessi o intercettati da qualsiasi agente esterno, anche di stampo governativo. Sebbene la casa di Cupertino abbia mostrato in passato, come nel caso di San Bernardino, di non voler scendere a compromessi sul tema della sicurezza, esiste una regione del mondo nella quale Apple ha dovuto mettere da parte il pugno duro per garantirsi la permanenza in quel mercato: parliamo della Cina.

Con i suoi quasi 1,4 miliardi di abitanti, la Repubblica Popolare Cinese rappresenta uno dei principali mercati al mondo per pressoché qualsiasi genere di attività commerciale, a patto che queste siano disposte a trattare con il governo locale per consentirgli di esercitare il controllo dei dati che colpisce in egual modo le aziende cinesi. Sino ad ora Apple è riuscita a mantenere un buon livello di indipendenza che le ha garantito di essere l'unico produttore occidentale di rilievo in questa piazza e di poter fornire servizi con un livello di sicurezza e privacy praticamente identico rispetto alle altre aree del mondo, tuttavia qualcosa sta per cambiare.

Entro la fine di febbraio Apple trasferirà la gestione dei propri server di iCloud destinati al mercato cinese, dandola in appalto alla locale Guizhou-Cloud Big Data (GCBD). Si tratta di una mossa che non ha precedenti per la casa di Cupertino e che, stando alle dichiarazioni ufficiali, ha lo scopo di migliorare la velocità dei servizi per i clienti e di adeguarsi alle normative cinesi. Il passaggio della gestione delle operazioni iCloud nelle mani di GCBD ha sollevato la preoccupazione di diverse agenzie no profit, tra le quali Reporter Senza Frontiere, che ora teme che il governo cinese possa accedere ai dati salvati negli account iCloud di molti reporter sparsi per il paese.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, in offerta oggi da Tiger Shop a 915 euro oppure da ePrice a 999 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker