Hi-Tech

Twitter prende il volo: finalmente il profitto, ma gli utenti non crescono

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Twitter ha pubblicato i risultati fiscali relativi all’ultimo trimestre del 2017, riportando per la prima volta una profittabilità che trasforma l’anno appena concluso in uno dei migliori mai vissuti dall’azienda.

Nel Q4 2017 Twitter ha dunque registrato un profitto pari a 91 milioni di dollari, dovuto non tanto ai 68 milioni di utenti che vivono negli USA quanto ai restanti 262 milioni sparsi in tutto il mondo. Le entrate nazionali dovute alla pubblicità sono infatti calate dell’8 per cento su base annua, toccando quota 406 milioni di dollari, mentre a livello internazionale si è ottenuto un incremento di 17 punti percentuali (326 milioni di dollari). I ricavi annui complessivi sono calati del 3 per cento su base annua, valore tutto sommato contenuto e limitato dall’ottimo andamento dell’ultimo trimestre. Le perdite nette sono diminuite fino a 108 milioni di dollari, decisamente inferiori rispetto ai 457 milioni del 2016.

Sono dunque 330 milioni gli utenti del social network guidato da Jack Dorsey: non si tratta di un buon risultato, che fa così da contraltare agli ottimi dati fiscali e che mette in allarme l’azienda in previsione di un 2018 che si preannuncia fondamentale. Il numero di utenti attivi è stagnante, come evidenziato nel grafico riportato qui sotto: dal primo trimestre 2017 all’ultimo trimestre dell’anno l’incremento è stato di appena 3 milioni di unità (da 327 milioni agli attuali 330 milioni), anche se su base annua (Q4 2017 rispetto al Q4 2016) l’aumento è stato pari a 12 milioni di utenti attivi.


Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 153 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker