Hi-Tech

Pixel 2016: class action contro Google per i microfoni difettosi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google dovrà affrontare una class action nel mercato statunitense a causa dei problemi dei microfoni di Pixel e Pixel XL 2016. L'accusa del gruppo di consumatori difeso dallo studio legale Girard Gibbs è che la casa di Mountain View abbia consapevolmente venduto Pixel e Pixel XL con microfoni difettosi. Altra accusa riguarda la constatazione che i terminali hanno continuato a manifestare problemi anche dopo l'intervento in garanzia.

Google ha riconosciuto i difetti dei microfoni a marzo 2017: un dipendente dell'azienda ha ricondotto l'insorgere dei malfunzionamenti a "una sottile crepa nella saldatura di connessione sul codec audio", aggiungendo che il problema può manifestarsi e scomparire in base alla temperatura dello smartphone o al modo in cui viene maneggiato. E' molto frustrante per per l'utente, perché quando pensi di averlo corretto, il problema torna in maniera random, aveva aggiunto il dirigente.

In attesa di conoscere l'esito della controversia, lo stesso studio legale sta valutando di attivare un'ulteriore class action contro Google per i Pixel di seconda generazione, sia per i problemi all'audio durante le chiamate, sia per i difetti del display OLED (effetto burn-in). Google, a seguito delle rimostranze della clientela per i difetti riscontrati, ha esteso a due anni la garanzia standard dei Pixel di seconda generazione, ma lo stesso non è avvenuto per gli originali modelli.

(aggiornamento del 08 February 2018, ore 07:46)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker