Sport

Baiano: “Il Palermo resta una corazzata. Nestorovski? Il gol non sia un’ossessione”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

NestorovskI Pro Vercelli

Parla Ciccio Baiano. L’ex vice allenatore del Palermo (stagione 2012/13) e tra i protagonisti del Foggia di Zeman dice la sua sul match di lunedì sera e sulla situazione dei rosanero, partendo dal lungo digiuno di Ilija Nestorovski: “L’assenza del gol è un fattore mentale che incide. Anche Mertens ha vissuto questa situazione e adesso è tornato a segnare con regolarità”.

MORTO L’EX ROSANERO BRUNO PACE

Intervistato dal Giornale di Sicilia, Baiano aggiunge: “Non deve diventare un’ossessione per lui, il mio consiglio è non pensarci in troppo. Per me il Palermo resta una corazzata, si giocherà la promozione diretta e contro il Foggia parte decisamente favorito, anche se certe partite in B restano imprevedibili. In questo momento però Empoli e Frosinone hanno qualcosa in più”.

PALERMO, LE INAFFIDABILI “CERTEZZE” DEL MERCATO

I ricordi a Palermo e Foggia: “In Sicilia io e Sannino tornammo dopo il suo esonero con la squadra che già pensava al campionato successivo. Sannino riportò entusiasmo e se fossimo stati richiamati prima, probabilmente ci saremmo salvati. Foggia? Fu un onore essere allenato da Zeman, due anni che non dimenticherò mai con un gruppo di ragazzi affamati”.

GDS – CAMBIARE FORMAZIONE: IL PALERMO SA COME RIPARTIRE

E sul paragone Miccoli – Coronado dice: “Lasciamo perdere questi paragoni con Fabrizio, lui era un giocatore che decideva da solo le partite. Penso che Coronado invece possa essere più incisivo da trequartista: finora non ha fatto male, ma dovrebbe giocare più vicino alla porta”.

LEGGI ANCHE

DIRITTI TV: PER IL PALERMO LA SERIE A VALE 45 MILIONI

L’articolo Baiano: “Il Palermo resta una corazzata. Nestorovski? Il gol non sia un’ossessione” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker