Hi-Tech

TIM: la rete passerà ad una società distinta. Intanto nuova multa dal Garante

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

TIM è sempre più vicina alla separazione della rete cablata dal resto della società, stando alle parole del suo amministratore delegato Amos Genish. Il CDA valuterà sia il nuovo Piano Industriale che la separazione il prossimo 6 marzo, a patto che il Governo dia il suo via libera all'operazione, anche se ci sono pochi dubbi riguardo una possibile opposizione.

Il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, infatti, si è espresso in maniera positiva su quello che definisce "uno storico passaggio dibattuto da oltre vent'anni e che ora dispone per la prima volta di un piano". Restano ancora delle riserve sui dettagli tecnici, che dovranno passare al vaglio del Ministero e dell'AGCOM, tuttavia l'ottimismo attorno alla vicenda è palpabile.

La rete attualmente gestita da TIM dovrebbe quindi passare ad una società distinta, controllata da TIM al 100%, incaricata della sua gestione e il Ministro Calenda non si sbilancia riguardo la possibilità che questa possa quotarsi in borsa. Il suggerimento è quello di affrontare la questione con calma, dal momento che ci si trova ancora in una fase poco avanzata del progetto.


Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact è in offerta oggi su a 395 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker