Sport

Palermo, difesa da inventare. Struna squalificato: è il turno di Rajkovic?

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

RAJKOVIC_PRESENTAZIONE_07

Una gomitata vistosa e un’ammonizione inevitabile. Struna era in diffida e salterà il match di lunedì prossimo contro il Foggia, aprendo (alla luce del 4-0 di Empoli) un nuovo rebus difensivo, dopo i problemi sulla fascia destra: adesso chi giocherà nella linea di difesa? Le alternative non sono tantissime, dopo la partenza di Cionek, ma la soluzione non è semplice perché ogni variazione di schieramento presuppone un minimo di intesa.

TEDINO E LUPO A RAPPORTO DA ZAMPARINI: “SERVE MURAWSKI”

Al Castellani i problemi maggiori sono stati sulla fascia destra, con il Palermo andato ben presto in confusione: si è passati per un po’ dalla difesa a 3 a quella a 4, con Dawidowicz avanzato in mediana e Szyminski arretrato a terzino destro, dopo un primo parziale pessimo come esterno e sempre alla ricerca della posizione corretta. Il rientro di Rispoli (seppur non al 100% della condizione) dovrebbe dare ossigeno alla squadra su quella corsia, ma senza Struna ora c’è il dubbio della linea a 3.

PALERMO, LUPO: “LA SQUADRA OGNI TANTO MOLLA”

Una delle soluzioni possibili, al momento, è quella che prevede come trio difensivo Szyminski – Bellusci – Dawidowicz: giocatori rodati dal punto di vista del ritmo della partita ma senza nessun affiatamento tra di loro. Bellusci tornerebbe al centro, che è il suo ruolo naturale anche se lì ormai gioca stabilmente Struna, Szyminski a sinistra dove ha fatto le migliori partite e Dawidowicz a destra con la protezione di Rispoli.

Ma c’è un’altra possibilità e si chiama Rajkovic. Il serbo ha appena festeggiato il suo 29esimo compleanno, dopo un anno passato in infermeria ed è alla ricerca della luce in fondo al tunnel. Ora “Bobo” (reduce da due convocazioni consecutive) è pronto fisicamente e con il Foggia potrebbe esserci spazio per la prima presenza dal novembre 2016. Una scommessa? Forse, vista la sua lunga lontananza dai campi ma non dimentichiamoci che doveva essere, nei piani della società, un rinforzo adatto alla serie A. In questo caso Rajkovic al centro, Bellusci a sinistra e Dawidowicz a destra.

GIAMMARVA: “NUOVI DOCUMENTI, FAREMO CHIAREZZA”

Le alternative del resto sono poche: Accardi è pronto ad entrare dalla panchina, ma le chance per il palermitano sono ridotte mentre Fiore non sembra sulla carta ancora pronto per essere schierato. E con la cessione di Cionek (che il Palermo ha dovuto lasciare andare su richiesta del polacco) la coperta si fa corta. Anche per questo l’opzione Rajkovic appare concreta. Tedino da tempo afferma che lo staff rosanero è in attesa del momento migliore per lanciarlo nella mischia: che sia la volta buona?

LEGGI ANCHE

LE PAGELLE IRONICHE…. DI CHI?!

NESTOROVSKI: “COLPA MIA: MEGLIO IL SILENZIO”

IL COMMENTO DI BRUNO TEDINO

L’articolo Palermo, difesa da inventare. Struna squalificato: è il turno di Rajkovic? proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker