Cronaca

La battaglia sui vaccini entra nel dibattito della campagna elettorale, Trizzino: “Pregiudizi sono insensati”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

“A proposito di vaccini voglio ricordare che scienza e medicina non possono mai essere democratiche in quanto la verità in questi campi non è quella dettata dalla maggioranza degli esperti del settore. Entrambe si devono basare sulle evidenze scientifiche” Ad affermarlo, con un post sulla sua pagina facebook è Giorgio Trizzino, direttore medico dell’Ospedale dei Bambini e del Presidio Civico dell’Arnas di Palermo, candidato con il Movimento 5 Stelle nel collegio uninominale “Palermo Libertà” per la Camera dei Deputati.

“Coloro che cavalcano l’idea che il vaccino sia un optional e non una necessità per la salute individuale e collettiva, che si possa affidare la sua attuazione a una decisione personale legata al rispetto di una presunta libertà di scelta, come sostengono diversi esponenti politici nel corso di questa campagna elettorale, dimostrano di non conoscere né riconoscere quale ruolo rivoluzionario abbia giocato, nella lotta alle malattie infettive, l’introduzione della pratica vaccinale – continua Trizzino – I pregiudizi sui pericoli legati alle vaccinazioni e i ritardi sull’attuazione del piano che ne autorizza l’obbligo per la popolazione scolastica non hanno ragione di essere. Serve invece un’adeguata e corretta informazione, un’alleanza conoscitiva senza preconcetti e pregiudizi, per non sprecare le opportunità che la medicina offre oggi a tutti per la tutela della salute”.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker