Hi-Tech

HomePod: esaurita la prima ondata in UK, spedizioni slittano al 13 febbraio

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

HomePod sembra essere stato ben accolto nel Regno Unito, uno dei pochi paesi a far parte della prima ondata di rilascio assieme a USA e Australia. Stando a quanto emerso dal negozio online di Apple, ad oggi non è più possibile prenotare un HomePod e riceverlo nel giorno del suo lancio ufficiale, ovvero il prossimo 9 febbraio.

Sembra infatti che le prime scorte siano già andate esaurite e bisognerà attendere qualche giorno per poter mettere le mani sul primo smart speaker della casa di Cupertino, la cui consegna stimata è ora prevista per il 13 febbraio. Al momento non si registra lo stesso comportamento sugli store di Australia e USA, tuttavia la situazione potrebbe cambiare nel corso delle prossime ore.

Ricordiamo che HomePod è un dispositivo che, a differenza dei prodotti concorrenti, si concentra principalmente sul fornire un'esperienza audio di elevata qualità, affiancandola a tutte le funzionalità classiche offerte da Siri. Il suo utilizzo al di fuori dell'ecosistema Apple appare abbastanza limitato, se non addirittura impossibile, a causa della necessità di procedere all'attivazione del dispositivo con un terminale iOS e per via delle fonti supportate. In ogni caso sembra che questi vincoli non abbiano scoraggiato la prima ondata di clienti dal provare la proposta Apple, almeno nel Regno Unito.


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 389 euro oppure da Media World a 461 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker