Cronaca

Festa di Sant’Agata, anche a Londra si rende omaggio alla patrona di Catania

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Questa sera un gruppo di Londinesi si riunirà nel centro della capitale britannica, a Piccadilly, per guardare in diretta, via internet, le immagini della Festa di Sant’Agata e commentarle in lingua inglese.
L’iniziativa, organizzata dalla community no-profit “SicilyCulture”, accende i riflettori sulla Festa da una prospettiva straniera ed approfondisce i temi culturali legati alle celebrazioni agatine.
L’incontro si svolge al ristorante siciliano “Tasting Sicily Enzo’s Kitchen” dove i partecipanti – per la maggior parte britannici – faranno tesoro dell’occasione per degustare piatti tipici catanesi tra cui la Pasta alla Norma, la Parmigiana ed il dolce tradizionale di Sant’Agata.
Anche il vino è “Made in Catania” perché offerto dall’azienda “Vini Gambino” di Linguaglossa alle pendici dell’Etna.
L’evento è supportato da “SicilyUnlimited” che organizza visite culturali in Sicilia per viaggiatori britannici, e da “Etnacoffee”.
“La Festa è ricca di Storia e tradizioni – spiega la fondatrice di SicilyCulture Francesca Marchese – ed i londinesi sono curiosi di saperne di più. La Sicilia sta vivendo un momento di popolarità straordinaria, grazie agli episodi di Montalbano trasmessi dalla BBC nei mesi scorsi e grazie alla nomina di Palermo Capitale dell Cultura. Catania merita di essere conosciuta anche grazie alla Festa dedicata alla propria Patrona”.
A valorizzare l’incontro anche il giornale “Londonist” (860mila likes su Facebook) che ha inserito l’appuntamento di SicilyCulture tra gli eventi più interessanti della settimana nella metropoli inglese.  Tra gli eventi precedenti organizzati da SicilyCulture, i meeting con la scrittrice Simonetta Agnello Hornby, il giornalista BBC Dan Saladino e l’attore Marco Gambino.
Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker