Cronaca

Acqua razionata a Palermo da lunedì 12 febbraio, arriverà nelle case solo una volta ogni tre giorni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Tutto pronto per far ripartire il razionamento idrico a Palermo e sarà uno dei peggiori nella storia della città. Il Piano dell’amap è quasi pronto. La città è stata divisa in tre zone di fornitura al momento anche se si lavora per crearne una quarta.

L’esiguità della suddivisione costringe a dare acqua un giorno sì e due giorni no. In pratica la distribuzione avverrà il lunedì nel centro storico, il martedì nella zona nord e a Mondello, il mercoledì a Brancaccio e nella zona sud. Poi si ricomincia il giro. Non è ancora chiaro se la domenica sarà giorno di acqua per tutti o per nessuno. Sempre che nel frattempo non si definisca la quarta zona di turnazione e cambi di conseguenza la suddivisione.

La distribuzione idrica seguirà percorsi precisi che eviteranno di coinvolgere ospedali e caserme anche se si verificheranno piccole interruzioni durante le operazione di apertura e chiusura delle paratie e delle valvole.

Ma sulla data di avvio non c’è ancora certezza. Venerdì scorso sonos tati inviati a Roma tutti i documenti chiesti dalla Protezione Civile e forse venerdì prossimo arriverà finalmente lo stato di calamità chiesto al Consiglio dei Ministri. Fino ad allora non si avvierà alcuna turnazione. 

Per parte sua il sindaco Orlando spererebbe di rinviare ancor al’inevitabile per almeno tre o quattro settimane sperando proprio che i poteri speciali che potrebbero essere conferiti venerdì possano servire a trovare una soluzione tampone che attualmente non si vede. E poi fra tre settimane si vota e forse andare alle urne con l’acqua appena razionata potrebbe influire anche se alle regionali non ha aiutato  il non averla ancora turnata

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker