Cronaca

No ai tagli della tabella H per le associazioni antimafia, in nove scrivono alla Commissione Cultura dell’Ars

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Nove associazioni culturali e antimafia, tra le quali il Centro Studi Pio La Torre, hanno presentato formale richiesta di audizione alla V Commissione dell’Ars in merito alle determinazioni contenute nel decreto con il quale si è decisa la rimodulazione al ribasso delle somme erogate agli enti.

“Decisione, sottolineano le associazioni, che ha causato gravi danni all’attività istituzionale delle stesse e che, in taluni casi, arrivano a minacciarne la chiusura. Le associazioni – si legge nella lettera inviata alla Commissione presieduta da Luca Sammartino – pur consapevoli della necessità di una rimodulazione delle spese nelle nostra regione, ritengono necessario un intervento finalizzato a consentire un riequilibrio per l’anno 2017 delle somme assegnate e nuovi strumenti e criteri per gli anni a venire”.

I contributi in questione sono quelli della ex tabella H distribuiti dalla giunta di governo regionale poco dopo il suo insediamento ma con una avvertenza. L giunta Musumeci, infatti, rese noto di aver dato il via libera alla graduatoria e alle assegnazionin in base ai criteri stabilitid al precedente governo. criteri che, mise nero su bianco, non condivideva e che sarebbero stati modificati alla prossima distribuzione (quindi nell’anno in corso). ma nonostante i limiti di quella graduatoria la si adottò per non bloccare ulteriormente risorse attese dalle associazioni

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker