Hi-Tech

Huawei, lo smartwatch si controlla con il dorso della mano | Brevetto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Huawei ha brevettato una inedita modalità di interazione con il proprio smartwatch basata su gesture. Come si sa, uno dei limiti degli attuali indossabili consiste nella non sempre comoda interazione con il display, considerate le sue – ovvie – piccole dimensioni. Per risolvere questo problema, l’azienda cinese ha dunque implementato un sistema di sensori a ultrasuoni e ad infrarossi che “estendono” il display stesso in quattro aree circostanti lo smartwatch, incluso il dorso della mano di chi indossa il dispositivo.

Si tratta dunque di un metodo di inserimento basato su gesture, attraverso il quale l’utente può scrivere delle lettere su una superficie più ampia – la propria mano, ad esempio, ma anche effettuando gesti “nell’aria” – o effettuare un doppio click. I gesti vengono recepiti dai sensori e “digitalizzati” all’interno del display dello smartwatch. Come specificato nel brevetto, la mano deve essere necessariamente mantenuta alla stessa altezza del braccio (e dell’orologio), altrimenti la scansione dei gesti non potrà essere eseguita.

Il brevetto è stato depositato il 29 luglio 2016 ed è stato pubblicato recentemente dalla World Intellectual Property Organization (WIPO).


Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 589 euro oppure da ePrice a 679 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker