Cronaca

Non riconosce Di Maio come leader, il passo indietro di una consigliera comunale del M5S: “Non voglio averci niente a che vedere”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

“Mi dissocio dalla nuova associazione del Movimento 5 stelle: non sarò mai del Partito di Di Maio. Non voglio averci niente a che vedere». Questa è quanto riferito da Eva Deak, consigliera comunale di Terrasini, nella conferenza stampa presso la biblioteca comunale della cittadina palermitana.

Dopo aver illustrato quanto di concreto fatto per la comunità che si pregia di rappresentare, Deak ha annunciato che, attraverso raccomandata, ha chiesto la revoca dell’iscrizione alla nuova associazione creata il 20 dicembre 2017. “Questo – ha sottolineato Deak – non è il mio Movimento e ribadisco che non riconosco Luigi Di Maio come capo politico alle condizioni che il nuovo statuto ed il nuovo regolamento impongono, senza peraltro aver minimamente coinvolto la base. Resto ancorata alle parole guerriere, iscritta al Movimento 5 stelle originario e rappresenterò ancora il simbolo del movimentocinquestelle.it. Questo per rispetto dei miei elettori, delle migliaia di compagni di viaggio in tutta l’Italia, di tutti coloro che credono come me che un cambiamento culturale sia possibile e doveroso”.

“Continuerò la mia attività nel Consiglio Comunale – conclude Deak –, con serenità ritrovata e impegnandomi per il bene comune nel pieno rispetto del mandato che i cittadini mi hanno dato, in opposizione come ho fatto fino ad oggi e con la consapevolezza della responsabilità che ho. Io non ho tradito nulla e nessuno. Il Partito sì!”.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker