Cronaca

La mafia nelle agenzie di scommesse, i nomi dei 30 colpiti di misure cautelari (FOTO)

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Sono trenta la persone raggiunte da misure cautaleri nell’operazione game over della Polizia che riguarda le infiltrazioni mafiose nei centri scommesse

In carcere sono stati trasferiti: Benedetto Antonio Sbacchi, nato a Palermo di 45 anni; Salvatore Cusumano, nato a Montelepre (PA), 58 anni; Michele De Vivo, nato a Ottaviano (NA), 52 anni; Antonino Pizzo, nato a Partinico (PA), 47 anni; Maurizio Primavera, nato a Palermo il 42 anni; Giampiero Rappa, nato a Palermo di 50 anni; Francesco Nania, nato a Palermo di 48 anni; Giovanni Nicoletti, nato a Palermo, 67 anni; Gerardo Antonio Orvieto GuagliardoFabio Lo Iacono, nato a Partinico (PA), di 32 anni; Antonio Vincenzo Lo Piccolo, nato a Carini (PA), 56 anni, detenuto; Antonio Lo Baido, nato a Palermo, 40 anni; Giuseppe Alessandro Lo Bianco, nato a Partinico (PA), 50 anni; Francesco Lo Iacono, nato a Partinico (PA), detenuto di 37 anni; Sebastiano Vinciguerra, nato a Palermo, di 57 anni; Benedetto Sgroi, nato a Palermo di 32 anni.

Gli arresti domiciliari sono stati, invece, comminati a: Alessandro Bronzuoli, nato a Firenze, 40 anni; Marco e Vincenzo Corso, nati una a Partinico e l’altro a Palermo rispettivamente di 32 e 37 anni; Antonio Grigoli, nato a Borgetto (PA), 50 anni; Devis Zangara, nato a Torino, 46 anni e Alfredo Cannone , nato a Partinico (PA), 58 anni.

Il divieto di dimora è stato imposto a: Francesco Lo Iacono, nato a Palermo, 41 anni; Giuseppe Marchese, nato a Partinico (PA), 50 anni; Francesco Paolo Pace, palermitano di 45 anni; Francesco Regina, nato a Partinico, 49 anni; Stefano Tognetti, nato a Partinico (PA), 30 anni; Antonio Zichitella, nato a Marsala (TP), 42 anni.

Infine obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Giuseppe Gambino, palermitano di 37 anni e per Marco Cannatella, nato Partinico, di 53 anni.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker