Hi-Tech

Criptovalute: Enel non venderà energia per il mining

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'espansione del fenomeno delle criptovalute, e della relativa attività di mining, divide l'opinione pubblica, le aziende a vari livelli impegnate nel mercato ''hi-tech", e le istituzioni finanziarie. Tra detrattori e sostenitori, il quadro è quanto mai variegato ed anche Enel ha assunto una posizione sul tema, in considerazione dell'impatto ambientale del mining di criptovalute.

Enel non è interessata ad entrare nel business della vendita di energia da impiegare per minare Bitcoin ed analoghe criptovalute:

Dopo approfonditi studi ed analisi Enel è giunta alla conclusione di non nutrire interesse alcuno per la vendita di energia destinata ad attività di mining di criptovalute


Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 589 euro oppure da Media World a 749 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker