Cronaca

Al posto di blocco gettano l’eroina dal finestrino, arrestata coppia di spacciatori a Rosolini

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

La Guardia di Finanza di Siracusa, a seguito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio richiesti dall’Autorità Prefettizia, ha proceduto all’arresto di una coppia di pluripregiudicati di Rosolini, tali R.B. e G.G., di 27 e 34 anni.

Nell’occasione, i finanzieri hanno sequestrato 51 grammi di eroina, occultata in 5 ovuli posti all’interno di una confezione di plastica per fazzoletti, destinata al mercato rosolinese.

Nel pomeriggio di ieri, le fiamme gialle della Tenenza di Noto, avendo appreso da attività info-investigativa che vi sarebbe stato, da parte di soggetti di Rosolini, un probabile approvvigionamento di sostanze stupefacenti da Catania, hanno pianificato, unitamente alle Unità cinofile della Compagnia di Siracusa, un posto di controllo all’uscita dell’autostrada di Rosolini.

Nel corso dell’attività è stato notato che un’autovettura rallentava bruscamente la propria corsa e dall’abitacolo della stessa venivano gettati alcuni oggetti per, poi, fermarsi all’”alt” dei finanzieri.
Da una ricognizione sul luogo sono stati rinvenuti i cinque involucri contenenti eroina purissima.

Sentito il Magistrato di turno, dott. Marco Dragonetti, della Procura della Repubblica di Siracusa, i soggetti sono stati arrestati e trasferiti al carcere di Cavadonna e quello di Piazza Lanza di Catania, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sono in corso ulteriori indagini al fine di determinare i canali di approvvigionamento degli arrestati.
L’attività di servizio testimonia, ancora una volta, l’attenzione e l’impegno posto dal Corpo nell’ambito del concorso alla sicurezza interna ed esterna del Paese con particolare riferimento alla prevenzione ed al contrasto dei traffici illeciti fra i quali la produzione, lo spaccio ed il traffico delle sostanze stupefacenti che, immesse sul mercato, arrecano un grave danno alla collettività.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker