Hi-Tech

Sistema extrasolare con 5 esopianeti scoperto grazie al crowdsourcing

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Astronomia e crowdsourcing: nella storia che stiamo per raccontarvi rappresenta il binomio perfetto. Tutto è nato da un progetto denominato Exoplanet Explorer e promosso tramite la piattaforma online Zooniverse che ha visto il coinvolgimento diretto di cittadini appassionati, a cui sono stati forniti dati raccolti nel 2017 direttamente dal telescopio spaziale della NASA Kepler.

“Chiunque può effettuare il log in e scoprire come siano i veri segnali provenienti dagli esopianeti, e poi analizzare i dati reali raccolti dal telescopio Kepler per votare se classificare o meno un determinato segnale come un transito o semplicemente un rumore”, spiega Jessie Chtistiansen dell’istituto Caltech. “Ciascun segnale potenziale di transito viene esaminato da almeno 10 persone, e ciascuno ha bisogno di un minimo del 90 per cento di “sì” per essere preso in considerazione per una ulteriore caratterizzazione”.

La ricerca è stata “ospitata” presso il programma televisivo Stargazing Live, andato in onda sulla Australia Broadcasting Corporation (ABC) Ebbene, al termine della terza puntata del programma, il gruppo di studiosi è riuscito a scoprire un sistema extra-solare costituito da cinque esopianeti, chiamandolo K2-138. I risultati della ricerca saranno pubblicati all’interno di un paper che verrà pubblicato su The Astronomical Journal. Stando alle ultime informazioni fornite dal team, pare che ai cinque pianeti se ne sia aggiunto un sesto: maggiori dettagli verranno rivelati una volta che il lavoro conclusivo sarà disponibile.


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 399 euro oppure da Media World a 495 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker