Hi-Tech

Marte: individuate lastre di ghiaccio esposte all'ambiente esterno

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La NASA ha pubblicato una nuova serie di immagini di Marte provenienti dalla fotocamera HiRISE del suo satellite MRO (Mars Reconnaissance Orbiter), attraverso le quali è stata rilevata la presenza di nuove lastre di ghiaccio esposte all'ambiente esterno. La scoperta ha una grossa importanza per le future missioni umane sul Pianeta Rosso, dal momento che i siti dotati di riserve di ghiaccio facilmente estraibile si candidano ad essere quelli più appetibili per garantire il sostentamento della colonia.

L'avvistamento ha rilevato 8 diverse aree in cui sono presenti queste lastre di ghiaccio molto spesso, tutte posizionate lungo la facciata di un pendio. La NASA ha condiviso due immagini dei siti, entrambe particolarmente modificate al fine di far contrastare le aree ghiacciate colorandole di blu, in modo da facilitare l'identificazione delle aree interessate.

Secondo i ricercatori, l'accumulo di ghiaccio in queste zone è cominciato attraverso una serie di nevicate avvenute nel lontano passato di Marte, quando la temperatura media del pianeta doveva essere più elevata in modo da poter permettere il fenomeno. Le distese ghiacciate dovrebbero estendersi in profondità e, sebbene fosse già nota la presenza di acqua allo stato solido al di sotto della superficie, gli scienziati hanno ora a disposizione un nuovo modo per studiare il ghiaccio di Marte.


Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus è in offerta oggi su a 584 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker