Cronaca

“I Vernengo avevano una posizione dominante nella vendita del carburante a Palermo”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

“E’ stato scoperto un raggiro che ha consentito ai fratelli Cosimo e Giorgio Vernengo di gestire dietro una rete schermata di prestanome una serie di distributori che vendevano carburanti a un prezzo molto competitivo sulla città di Palermo”.

Lo ha detto Francesco Mazzotta comandante del Gruppo di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Palermo.

“Attraverso questo raggiro i Vernengo hanno raggiunto una posizione dominante nel mercato dei carburanti di Palermo – ha aggiunto Mazzotta – le frodi che venivano perpetrate hanno consentito agli stessi di proporre sul mercato gasolio con degli sconti molto molto allettanti per il consumatore. Un fenomeno di infiltrazione dell’economia legale che va a tutto danno degli operatori economici che rispettano le regole della libera concorrenza.

Truffati erano anche i consumatori?

“L’unico danneggiato non è solo lo Stato ma anche il singolo consumatore che si vedeva erogare sei sette per cento in meno del carburante che comprava alla pompa”.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker