Sport

Gds – Fallimento Palermo: “Anomalie numeriche nella perizia della Procura”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

foto-tribunale-giornalisti-palermo

“Gol in tribunale”. Titola così il Giornale di Sicilia, in merito alla principale novità sul fronte dell’istanza di fallimento del Palermo: l’analisi delle carte da parte dei periti nominati dal Tribunale avrebbe infatti riscontrato alcune “anomalie numeriche” nella perizia redatta dall’esperto Alessandro Colaci per la Procura di Palermo.

MERCATO PALERMO: CIONEK IN USCITA. ANDRÀ ALLA SPAL?

Secondo quanto riportato da Riccardo Arena, i periti Saverio Mancinelli di Pescara, Angelo Paletta di Bologna e Daniele Santoro (palermitano) avrebbe riscontrato un paio di errori materiali che avrebbe fatto “sballare” i conti relativi al patrimonio netto della società al 30 giugno 2015.

GIAMMARVA: “IL PALERMO NON POTEVA ESSERE ABBANDONATO. I BILANCI… “

Il riferimento è all’obbligo di convocare l’assemblea dei soci e deliberare riduzioni o perdite eccessive del capitale sociale, quando in realtà lo scarto tra patrimonio netto e dato iscritto a bilancio al 30 giugno 2015 sarebbe di soli 135.712 euro (cifre comunque irrisorie rispetto al buco di oltre 70 milioni contestato dalla Procura).

REPUBBLICA PALERMO – I TIFOSI E LO STADIO: LA PROTESTA METTE D’ACCORDO TUTTI

Colaci rimarrà consulente dei pm, ma non potrà fornire in forma personale le proprie contro deduzioni e chiarimenti non avendo partecipato all’insediamento del collegio, mentre i consulenti del Palermo sono pronti a ribadire la solidità economica del club e la credibilità di cui il club gode con i vari soggetti che intrattengono rapporti con esso.

LEGGI ANCHE:

MERCATO PALERMO, LUPO: “MERCATO IN ENTRATA CHIUSO”

CORONADO: “IO CENTROCAMPISTA? SONO PIU’ LIBERO”

FOTO – LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI, 11 GENNAIO

L’articolo Gds – Fallimento Palermo: “Anomalie numeriche nella perizia della Procura” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker