Hi-Tech

ZNUI ci ricorda l'importanza di avere un sistema sempre aggiornato

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

ZNIU non è un nuovo malware: è il primo caso di implementazione malevola dell'exploit Dirty Cow, che è stato risolto da Google con le patch di sicurezza di Android lo scorso dicembre. È l'esempio perfetto per spiegare perché avere un sistema sempre aggiornato non sia solo un vantaggio accessorio, un "plus" da aggiungere a fianco della scheda tecnica, ma un requisito fondamentale.

Se è ragionevole aspettarsi che i nostri lettori lo sappiano già più che bene, la speranza è che il messaggio entri anche nella testa dei tanti produttori che abbandonano a loro stessi i dispositivi più datati o meno prestigiosi.

Un po' di background. Dirty Cow è una delle vulnerabilità più gravi e pericolose scoperte nel kernel Linux. Benché esista da circa 10 anni, è emersa solo qualche mese fa. Può permettere a un malintenzionato di ottenere il completo controllo del sistema, privilegi di accesso root incluso; una volta raggiunto questo obiettivo, si sa, un dispositivo, e i dati contenuti, sono irrimediabilmente compromessi.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Bass8 a 885 euro oppure da Media World a 949 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker