Hi-Tech

Italia seconda per numero di infezioni da bot: lo studio di Symantec

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Ci sono le classifiche lusinghiere, in cui tutti aspirano alla leadership, e quelle che sarebbe proprio meglio evitare. L'Italia, purtroppo, è finita ai vertici di una facente parte di questo secondo gruppo, ovvero quella che misura la diffusione di "bot" informatici in tutta Europa. Siamo secondi, con oltre il 10 per cento del totale. Fa "meglio" di noi solo la Russia, con ben il 13,59 per cento.

La statistica proviene da Symantec, società ben nota per i software di sicurezza a marchio omonimo e Norton. I dati raccolti riguardano l'intero 2016, e rilevano che almeno un computer su 10 tra quelli infetti, inconsapevolmente, da programmi invisibili che eseguono operazioni contro la volontà dell'utente proviene dal Bel Paese.

Guardando più nello specifico alle singole città, si osserva che la percentuale di bot incrementa con la popolazione; di conseguenza, Roma è la più colpita, e ospita da sola il 30 per cento abbondante di tutti i bot italiani. Segue da vicino Milano, con il 28 per cento circa. Più anomalo, invece, il dato di Ivrea, che è nonostante sia una cittadina molto piccola (nemmeno 24.000 abitanti, a nord di Torino) occupa il terzo posto italiano con ben il 14,58 per cento. Torino, invece, è ben distante con circa il 2,4 per cento.


Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus è in offerta oggi su a 599 euro oppure da Amazon a 678 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker