Sport

PSG, Cavani e Neymar separati in casa: il “Matador” rifiuta un “risarcimento”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Edinson Cavani

Edinson Cavani e Neymar sono separati in casa. La lite tra i due è scoppiata in seguito ad un calcio di rigore, il brasiliano ha chiesto di batterlo ma l’uruguaiano ha detto ‘no’. Da quel momento nervi tesi e anche rissa sfiorata negli spogliatoi.

C’è ancora alta tensione tra i due, ma lo spogliatoio del PSG (soprattutto i veterani) si sarebbe schierato a favore di Cavani. Secondo il quotidiano spagnolo El Pais, il numero uno dei parigini Al-Khelaifi avrebbe offerto a Cavani un milione di euro per non battere i calci di rigore. Stessa cifra che il club avrebbe dovuto sborsare nel caso in cui l’attaccante ex Napoli fosse diventato capocannoniere della Ligue 1. Ma senza rigori diventerebbe più complicato, quindi ecco il motivo del “risarcimento”.

>> CHELSEA, CONTE: “HO NOSTALGIA DELL’ITALIA”

Secco no del Matador, fermo nella sua posizione e ampiamente convinto che spetti a lui battere i rigori anche per una questione di anzianità. Il proprietario qatariota allora ha provato ad offrire la stessa cifra a Neymar per un passo indietro, ma anche la stella brasiliana ha rifiutato. Un rigore che ha aperto un vaso di Pandora, equilibrio rotto in casa PSG.

L’articolo PSG, Cavani e Neymar separati in casa: il “Matador” rifiuta un “risarcimento” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker