Sport

Palermo, Tedino: “Applausi ai ragazzi. La Pro non ci ha concesso nulla. Coronado…”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

tedino

Bruno Tedino commenta così la prestazione del Palermo nel postpartita del match contro la Pro Vercelli: “Credo che vincere una partita del genere c’è solo da fare tanti applausi ai nostri ragazzi. Con le pesante defezioni che abbiamo avuto è stata difficilissima. La classifica? Mancano 36 gare, sinceramente non la guardo. Preferisco pensare partita dopo partita.”.

I timori per l’avversario si sono rivelati fondati: “Avevo già detto che la Pro è una squadra che toglie spazio agli avversari negli ultimi 30 metri. Uno come Coronado oggi sarebbe stato utilissimo visto che è la classica partita che si decide con le giocate dei singoli. La Pro non ci ha concesso spazi e ci ha costretti ad arretrare il baricentro”.

PALERMO – PRO VERCELLI: LE PAGELLE DEL MATCH

E gli errori non sono mancati: “Abbiamo fatto diversi errori tecnici a causa della ragnatela costruita dagli avversari. Ma d’altronde è difficile che ci viene qui a Palermo faccia partite di altro tenore. Sarebbe stato grave se avessimo avuto un atteggiamento scadente. La squadra ha sempre inseguito la vittoria: merita di essere applaudita. merito mio? Quando c’è da prendere complimenti cerco sempre di scappar via. Penso già all’Ascoli, sarà difficile andare a giocare in quello stadio contro una squadra che è in buona condizione”.

PALERMO – PRO VERCELLI: LA CRONACA

“Serve un vice Coronado? È difficile trovare un uomo da panchina con le sue qualità – aggiunge – Possiamo sopperire cercando di essere più risoluti e avvolgenti con il gioco sulle fasce. Oggi Rispoli e Morganella hanno fatti tanti errori tecnici nonostante il grande lavoro muscolare. Gnahorè ha pagato lo sforzo fisico delle ultime gare. Possibile che La Gumina possa giocare dall’inizio ad Ascoli, mentre Embalo ha dimostrato di essere valido procurandosi diverse occasioni da gol. Togliere Nesto? Non vedo perchè dovrei se sta bene…”.

Le condizioni di Jajalo: “Ha avuto il riacutizzarsi di una vecchia fibrosi che disturba l’attività muscolare, non penso che starà fuori a lungo. Dawidowicz è un giocatore forte ma non ha ancora capito il campionato italiano. Ha fatto un paio di dribbling da infarto a centrocampo che non deve fare. Reputo devastante la prova di Murawski, un mastino con enormi margini di crescita”.

LEGGI ANCHE:

ANCHE DYBALA GUARDA IL PALERMO / FOTO

L’articolo Palermo, Tedino: “Applausi ai ragazzi. La Pro non ci ha concesso nulla. Coronado…” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker