Hi-Tech

macOS High Sierra è arrivato

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Da pochissimi minuti Apple ha avviato la distribuzione della nuova versione del suo sistema operativo per computer macOS, la 10.13 soprannominata High Sierra. È una release che non cambia molto a livello grafico, ma porta con sé alcune novità tecniche molto importanti:

  • il supporto nativo al codec video H.265 o HEVC, che permette di immagazzinare video con dimensioni quasi dimezzate rispetto al precedente H.264 a pari qualità;
  • il nuovo file system APFS (Apple File System), progettato per trarre il massimo vantaggio dalle unità disco SSD di ultima generazione e in grado di migliorare performance, affidabilità e sicurezza delle operazioni su file dei Mac;
  • e le nuove API 3D Metal 2, che promettono non solo migliori performance di esecuzione e apertura delle app, ma anche il supporto alle tecnologie di machine learning che renderanno il Mac più "intelligente" nella sintesi vocale, nel riconoscimento visivo di oggetti e nel riconoscimento della voce umana. Infine, sui dispositivi dotati di una porta Thunderbolt 3, sarà possibile collegare GPU esterne per sviluppare in realtà virtuale/aumentata e giocare ai videogiochi con prestazioni superiori.

Ci sono naturalmente molte altre novità in arrivo; ne parleremo meglio più avanti, ma come punto di partenza potete approfondire in QUESTO articolo. Qui invece proseguiamo con le informazioni fondamentali per chi ha fretta:

È gratis?

Sì, come ormai consuetudine da quattro anni a questa parte.


Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, in offerta oggi da Phone Strikeshop a 396 euro oppure da Amazon a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker