Cronaca

23 settembre San Pio da Pietralcina. Nasce Aldo Moro, fondata la Nintendo, l’omicidio del giornalista Giancarlo Siani

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

23 settembre San Pio da Pietralcina. Il 23 settembre si celebra in tutta la Chiesa Cattolica la memoria liturgica di San Pio da Pietrelcina, meglio noto come Padre Pio. Al secolo Francesco Forgione (Pietrelcina, 25 maggio 1887 – San Giovanni Rotondo, 23 settembre 1968), è stato un presbitero italiano dell’Ordine dei frati minori cappuccini. la Chiesa ne celebra la memoria liturgica il giorno dell’anniversario della morte. È stato destinatario, ancora in vita, di una venerazione popolare di imponenti proporzioni, anche in seguito alla fama di taumaturgo attribuitagli dai devoti, così come è stato anche oggetto di aspre critiche in ambienti ecclesiastici e non.

23 settembre 1916 – nasce a Maglie, in provincia di Lecce, Aldo Moro. Nel 1946 viene eletto all’Assemblea Costituente come rappresentante della DC, di cui è stato uno dei fondatori, e, nelle elezioni dell’aprile 1948, viene eletto alla Camera. Nel corso della sua lunga carriera politica è 5 volte Presidente del Consiglio. Convinto che la stagione del centrismo sia finita, Moro lavora per spostare verso sinistra l’asse del governo. Ma è una strada difficile. Il 16 marzo 1978, quando un commando delle Brigate Rosse uccide gli uomini della sua scorta e lo rapisce, Moro si sta recando in Parlamento dove avrebbe votato la fiducia a un governo a conduzione democristiana, con il sostegno esterno dei comunisti. Il 9 maggio 1978 il cadavere del presidente della DC viene ritrovato dentro il bagagliaio di una Renault 4 a Roma, in via Michelangelo Caetani.

23 settembre 1889 – In quel lunedì, attratto dal business dei giochi da tavolo, l’imprenditore giapponese Fusajiro Yamauchi fondò a Kyoto la Nintendo Koppai (dove Nintendo è traducibile con “la fortuna che viene dal cielo”), destinata alla produzione di Hanafuda (letteralmente “carte dei fiori”), ossia di carte da gioco artigianali. Con gli anni Ottanta iniziò la graduale ascesa di Nintendo nel settore dei videogiochi: nel 1981 Donkey Kong, primo coin-op della storia. L’anno successivo venne lanciata la Famicom, nota anche come “Nintendo Entertaiment System” o con il semplice acronimo NES, che pose fine alla crisi del mercato dei videogiochi, lanciando giochi storici come Super Mario Bros e inaugurando una nuova generazione di console per casa.

23 settembre 1985 – In quella data viene ucciso a Napoli, dal clan camorrista dei Nuvoletta, il giornalista Giancarlo Siani. Giovane cronista di 26 anni, Siani denuncia dalle colonne del Mattino di Napoli l’attività di alcune cosche criminali e la loro espansione economica ottenuta sfruttando gli intrecci politica-camorra in modo da usufruire dei miliardi devoluti alla ricostruzione delle zone colpite dal terremoto del 1980. Il processo chiarirà, 12 anni dopo, e per la prima volta in Italia, che Siani è stato ucciso per “un reato di scrittura”. Marco Risi gli ha dedicato il film “Fortapàsc”.

 

LEGGI TUTTO SU WWW.VISTOSULWEB.COM

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker