Hi-Tech

Sprint e T-Mobile, prove di fusione sul mercato tlc americano

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Aria di cambiamenti nel mercato delle tlc americane: secondo quanto riportato da Reuters, T-Mobile (terzo operatore con 73,9 milioni di clienti) e Sprint (quarto con 59,7 milioni) starebbero perfezionando un accordo di fusione per costituire un’unica società di telecomunicazioni negli Stati Uniti.

Non è la prima volta che i due operatori aprono una trattativa del genere: già nel 2014 c’era stato il tentativo da parte delle due proprietà (Deutsche Telekom per T-Mobile, Softbank Group per Sprint) di creare un unico soggetto economico, ricevendo però un rifiuto da parte dell’amministrazione Obama e della Federal Communications Commission che ritenevano che non vi fossero le condizioni che garantissero una corretta concorrenza sul mercato: in poche parole, l’Antitrust americano aveva detto no. In quel caso, SoftBank (e dunque Sprint) avrebbe avuto il pieno controllo della nuova società, con Deutsche Telekom (T-Mobile) socio di minoranza.

Il nuovo tentativo portato avanti dai due colossi delle tlc nasce dall’intenzione di ridurre i costi e, soprattutto, di avere a disposizione un maggior quantitativo di risorse in vista degli ingenti investimenti per la diffusione della rete 5G su tutto il territorio americano. In questo caso, Softbank controllerà tra il 40 e il 50 per cento delle quote, e Deutsche Telekom assumerà dunque il ruolo di socio di maggioranza. Una volta terminato l’iter, il nuovo soggetto economico resterà il terzo operatore USA, con un numero di clienti che però si avvicinerà decisamente a quello di AT&T, attualmente al secondo posto nella classifica americana alle spalle di Verizon Wireless. Stando agli ultimi dati disponibili, infatti, verranno raggiunti 133.6 milioni di utenti contro i 136.5 di Verizon.


Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da Media World a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker