Sport

Gazzetta – Palermo – Pro Vercelli: l’ultima volta nel ’40, con la maglia…giallorossa

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

palermo

“L’ultimo confronto tra la Pro Vercelli e i rosanero risale al 28 aprile 1940 e al Marrone di viale del Fante vinsero gli ospiti 4-1. Calcio d’altri tempi tra crisi e allenatori-giocatori”.

Che tuffo nel passato per la “Gazzetta dello Sport”, che ritorna indietro addirittura all’anteguerra, per ricordare l’ultima volta in cui il Palermo affrontò la squadra piemontese, prossimo avversario in Serie B.

> FOTO LE PRIME PAGINE DEI QUOTIDIANI

“A quei tempi si andava spesso in trasferta con gli uomini contati, e a volte neanche quelli. Così capitava che uno dei portieri andasse a giocare a centrocampo o che l’allenatore facesse l’attaccante. Era un Palermo che aveva solo uno straniero, un’ala sudamericana che di nome faceva Oliviero Icardi, ma senza nessun grado di parentela con il più famoso Icardi dell’Inter, anche perché in quel caso si trattava di un uruguaiano”.

> GDS – PALERMO, EMERGENZA IN DIFESA

Per il Palermo, la Pro Vercelli è sinonimo di storia: è infatti la prima squadra affrontata dai rosanero in Serie A (1932), ma l’ultimo confronto risale proprio al 1940, quando i siciliani vestivano i colori giallorossi, per imposizione del regime fascista.

In quel campionato, il Palermo fu protagonista di un episodio che sembra quasi inventato, se paragonato con i tempi attuali: nell’ultima gara della stagione, per arrivare a undici uomini in campo, la squadra rosanero schierò in attacco il suo allenatore Ermenegildo Negri. Il Palermo perse la partita 2-1, ma a segnare il gol della bandiera, fu proprio il tecnico Negri, all’età di 43 anni.

L’articolo Gazzetta – Palermo – Pro Vercelli: l’ultima volta nel ’40, con la maglia…giallorossa proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker