Hi-Tech

Toshiba, scelti gli acquirenti dei suoi chip: c'è anche Apple

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Toshiba ha finalmente scelto l'acquirente finale della sua divisione di memorie NAND: si tratta del gruppo di investimenti americano Bain Capital, che ha avanzato un'offerta da oltre 18 miliardi di dollari. Nel consorzio di investitori che supporterà l'operazione compaiono nomi noti dell'industria tecnologica, come Apple, Dell e SK Hynix, ma la lista completa non è stata ancora resa nota.

Sarebbe stata proprio l'azienda di Cupertino, interessata ai chip NAND per le memorie interne dei suoi iPhone e iPad, a giocare un ruolo cruciale nella scelta di Toshiba tra i numerosi acquirenti in lizza. Secondo alcune fonti, il contributo all'operazione richiesto da Bain Capital ad Apple ammonterà a circa 7 miliardi di dollari in capitale, di lunga superiore ai 3 miliardi citati in un precedente report.

Rimane a bocca asciutta Western Digital, intenzionata ora ad agire per vie legali contro la scelta del concorrente giapponese: la società californiana, nota nel campo dello storaging digitale e già in partnership con Toshiba, rivendica il diritto di veto sull'accordo. Sarà da vedere se le future diatribe in tribunale rallenteranno le operazioni di vendita.


Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 200 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker