Hi-Tech

Apple, 3 miliardi di dollari nell'offerta per acquistare le memorie di Toshiba

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'interesse di Apple nell'acquisto della divisione di memorie flash di Toshiba continua a prender forma: secondo un report di Bloomberg, la casa di Cupertino sarebbe pronta a contribuire con 3 miliardi di dollari all'offerta avanzata dal consorzio capeggiato dalla società di investimenti Bain Capital. Si tratterebbe della cifra più generosa sborsata da Apple per un'acquisizione, dopo quella di Beats nel 2014.

Il tracollo finanziario del fu gigante dei semiconduttori ha determinato la scelta di mettere in vendita i "gioielli di famiglia": le offerte sono iniziate ad arrivare già nel marzo scorso, richiamando l'attenzione di tutte le super-aziende legate direttamente o indirettamente al mercato delle memorie Flash NAND, da Apple a Microsoft, passando per Foxconn e Western Digital.

Nella lotta per accaparrarsi il prezioso bottino, si è inserito anche il governo giapponese: la vendita dell'asset sta assumendo toni nazionalistici nel dibattito locale e il governo vuole evitare che le tecnologie di Toshiba finiscano in mani straniere, specialmente quelle cinesi. È proprio per questo motivo che Foxconn è uscita fuori gara, sebbene avesse avanzato un'offerta simile ai circa $19 miliardi proposti da Bain Capital.


Meglio Moto G4 ma Plus nel 2016? Motorola Moto G4 Plus, compralo al miglior prezzo da Amazon a 178 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker