Cronaca

Parcheggiatore abusivo finisce in carcere per tentata estorsione a Palermo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Esattamente dopo 6 anni, Rosario Costanza, 61 anni palermitano, parcheggiatore abusivo è stato raggiunto dall’ordine di carcerazione per una tentata estorsione commessa nel 2011.

Era l’8 settembre quando Costanza è stato denunciato da un cittadino per le minacce ricevute per pagare l’auto in via Trieste a Palermo. Il parcheggiatore aveva imposto il pagamento di un obolo per lasciare parcheggiare l’automobilista.

Lo scorso 29 aprile, la Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Palermo ha emesso l’ordine di carcerazione: i Carabinieri della Compagnia San Lorenzo sono riusciti a trovarlo e portarlo al Pagliarelli dove il parcheggiatore abusivo, dovrà rimanere per 1 anno e 3 mesi.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker