Hi-Tech

Nel 2018 arriveranno i proiettori Ultra HD compatti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Texas instruments ha presentato al CEDIA il primo chip DLP da 0,47" capace di simulare la risoluzione Ultra HD. Il nuovo DLP470TE si affianca al DLP660TE già presente sul mercato. Quest'ultimo, annunciato al CES 2016, è attualmente il cuore di tutti i proiettori DLP Ultra HD di fascia consumer. Le differenze tra i due chip sono da ricercare nella differente diagonale (0,47" contro 0,66") e nella risoluzione di partenza. Il chip che equipaggia gli attuali proiettori Ultra HD dispone di 2716 x 1528 microspecchi. La risoluzione Ultra HD viene ricreata traslando l'immagine in diagonale di mezzo pixel ad elevatissima velocità (si parla di microsecondi), in modo da ottenere sostanzialmente una risoluzione raddoppiata.

Il chip DLP470TE dispone invece di 1920 x 1080 microspecchi. Per raggiungere la risoluzione Ultra HD viene quindi impiegato un sistema che consente di visualizzare quattro pixel per ciascun microspecchio. Il principio di base è il medesimo: si sfrutta sempre l'elevatissime velocità di commutazione della tecnologia DLP per ricreare un maggior numero di pixel. DLP660TE ne ricrea il doppio, DLP470TE il quadruplo. Il nuovo chip è inoltre capace di visualizzare immagini con una luminosità massima di 4.000 lumen.

I primi prodotti modelli con chip DLP470TE dovrebbero arrivare in commercio a metà del 2018. Gli annunci potrebbero quindi giungere già al CES 2018. I prodotti su cui verrà utilizzato il nuovo nato di Texas Instruments sono proiettori come gli LG presentati a IFA. Dall'anno prossimo, dunque, anche i proiettori compatti potranno offrire un incremento nella risoluzione percepita.


Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 151 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker