Cronaca

Chef stellato e Sfrigola, nasce l’arancina d’autore: successo ieri a Palermo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Metti insieme la tradizione siciliana del marchio Sfrigola e l’innovazione dello Chef stellato Giuseppe Biuso, chef executive del Resort Therasia di Vulcano: il risultato è davvero sorprendente.

Nascono così le arancine gourmet che propone il locale Sfrigola a Palermo. Ieri sera, sotto la splendida Porta Nuova illuminata, si è svolto evento a cui ha partecipato lo chef del Resort di Vulcano e Emanuele Pizzurro del marchio Sfrigola.

Serata Sfrigola 2Serata Sfrigola 3Serata Sfrigola 4Serata Sfrigola 5Serata Sfrigola 6Serata Sfrigola 7Serata Sfrigola 8Serata Sfrigola 9Serata Sfrigola 10Serata Sfrigola 11

Il pubblico ha preso parte allo Show Cooking e ha avuto la possibilità di assistere alla preparazione “a vista”, peculiarità dello store, delle due arancine, risultato della rivisitazione dei due piatti del cuoco stellato.

La prima pietanza era una caponata particolare sia nella forma a cubetti sia nei contrasti di colore, temperatura e consistenza: da qui nasce l’arancina cubica nera con panatura con la buccia di melanzana e farcita con gli ingredienti della classica caponata.

La seconda arancina, frutto del connubio tra lo Chef Biuso e il marchio Sfrigola, trae origine da un piatto che ha come elementi il profumo dell’arancia, gli scampi e il riso mantecato al provolone. È stata servita con la sua classica forma, ma dal gusto particolare e innovativo.

Lo Chef ha spiegato la preparazione dei piatti evidenziando l’elevata qualità dei prodotti che rendono l’arancina famosa nel mondo. Sfrigola si propone di essere un marchio di qualità e di garanzia dello Street Food grazie alla preparazione “a vista” delle arancine tipiche siciliane e gourmet.

Quanti hanno avuto la possibilità di gustare le due arancine hanno apprezzato i profumi e il connubio di ingredienti che fanno ormai dell’arancina un piatto tipico della cucina siciliana che trova tanti estimatori nel mondo.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker