Cronaca

Ciclismo, a Mascalucia il primo memorial ‘Beppe Di Stefano’

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Alla presenza del Sindaco Giovanni Leonardi, il Vice Sindaco Fabio Cantarella e dell’Assessore al Bilancio Michelangelo Sangiorgio, ma soprattutto di tantissimi appassionati e persone che si sono fatte coinvolgere dal clima della manifestazione ciclistica, si è svolta la prima edizione del Trofeo Memorial “Beppe Distefano”- Città di Mascalucia.

La prima batteria a partire è stata quella “Esordienti della Fci”, ragazzini di 14 anni.

La vittoria, indiscussa, è andata a Michele Brugnano che ha tagliato il traguardo mezza ruota prima del suo compagno di squadra (Gruppo Toscano di Giarre) Andrea Bruno (fresco vincitore di una gara nazionale nel Lazio). Il terzo posto è andato a Carmelo Giunta della Asd Max Bici.

Poi è stata la volta della seconda batteria “Amatori” categorie (over 40), e qui la velocità ha cominciato ad essere l’indiscussa protagonista.

La fuga ha avuto inizio subito con un gruppetto di quattro corridori, tra questi l’atleta Gino Giuffrida della Asd Etna Team Bike, che con l’Ente Sportivo Libertas, è stata l’organizzatrice della manifestazione, ma è stato di Lorenzo Munafò Iella della Asd Gioventù Pacese Celertrasporti che ha vinto meritatamente.

La terza batteria (under 40), ha dato spettacolo per la velocità con la quale ha affrontato il circuito. Una maestosa volata finale ha fatto vincere il podio ad Alessandro Romano dell’Asd Libertas Catania; secondo (battuto allo sprint) Orazio Giustolisi dell’Asd Etna Team Bike.

“E’ da 13 anni che a Mascalucia non si disputa una gara ciclistica – ha sottolineato il sindaco, Giovanni Leonardi -, ci piace, con questo evento, ricordare una persona a noi molto cara, Beppe Distefano. Lo sport oltre ad alimentare l’aspetto agonistico ci educa sotto il profilo umano. Ringrazio tutti coloro che si sono prodigati per questa riuscita manifestazione”.

“Un merito speciale va a Rosario Nicoloso, mascaluciese, – ha sottolineato Matteo Buscema della Asd Etna Team Bike e organizzatore – che molto si è speso per organizzare, in maniera splendida, questa gara ciclistica e soprattutto per averla dedicata allo sfortunato appassionato di Parapendio, Beppe Distefano, di Mascalucia, recentemente scomparso, a causa di un incidente durante un volo libero”. Presenti la moglie e i figli di Distefano ai quali è stata consegnata una Targa Ricordo.

Soddisfatti sindaco e amministratori che per l’anno prossimo intendono realizzare una seconda edizione del Trofeo, magari in collaborazione col Comune di San Pietro Clarenza.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker