Cronaca

Caverne trasformate in camere da letto, a Scicli delle grotte tra le più imperdibili d’Europa (FOTO)

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

Sparse in ogni angolo della terra, spesso associate ad aspetti negativi legati alla realtà, ma veri e propri rifugi dai pericoli esterni e dalle intemperie e che hanno permesso la sopravvivenza dell’uomo.

Sono le grotte, luoghi dal grandissimo valore naturalistico e storico-culturale, polo di attrazione turistico in tutto il mondo, in Italia, ma anche in Sicilia. Alcune di queste spettacolari e dove, addirittura, è possibile trascorrere una notte, proprio come l’era primitiva, ma con tutti i comfort a disposizione per vivere un’esperienza a dir poco esclusiva.

Tra quelle europee più suggestive, secondo la classifica del comparatore online di alloggi turistici Hundredrooms, rientrano le ‘Grotte di Lusso’ a Scicli, in provincia di Ragusa, trasformate in delle camere da letto. Immerse nel centro storico del borgo cittadino, ciascuna stanza è dotata di angolo cottura e soggiorno con divano. Un ambiente rustico e semplice dove si respira un’atmosfera unica. È possibile alloggiare in una di queste camere per meno di 50 euro a notte.

Un bene paesaggistico da valorizzare considerando che il turismo speleologico, secondo l’Associazione ‘Grotte Turistiche Italiane’, attira un milione e mezzo di visitatori ogni anno. Altre grotte incantevoli si trovano poi nel Belpaese: In Basilicata quelle di Matera, conosciuta non casualmente come ‘La Città dei Sassi’. Il suo centro storico è ricavato dallo scavo di rocce e qualche albergatore ha pensato bene di costruirci dentro delle case vacanza.

grotte di matera

O ancora la Grotta di Is Zuddas in Sardegna che fa parte di un complesso reticolo di cavità carsiche del Monte Meana, appartenente al territorio di Santadi. Uno splendido scenario creato dall’incessante azione dell’acqua, che scava le rocce dolomitiche risalenti a circa 530 milioni di anni. La grotta consta di diverse sale, ciascuna con proprie peculiarità. In esse si possono ammirare stalattiti, stalagmiti e spettacolari colate come le cannule e gli aghi di aragonite.

Grotta di Is Zuddas in Sardegna

Infine, le Grotte di Borgio Verezzi in Liguria originatesi per via del fenomeno carsico nella roccia calcareo-dolomitica di Dolomia di San Pietro ai Monti. Sono considerate le grotte più colorate d’Italia, per via del gioco di sfumature creato dai particolari materiali di cui sono formate. Tonalità di giallo, bianco, rosso e rosa, infatti, si riflettono sulle acque cristalline dei piccoli laghi che si incontrano nel percorso lungo 800 metri. 

grotte-di-borgio-verezzi

 

 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker