Hi-Tech

Lily Next-Gen, torna il drone dopo il fallimento del crowdfunding

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Forse non tutti si ricordano di Lily, il drone sviluppato attraverso una campagna crowdfunding il cui progetto è fallito miseramente a inizio 2017 nonostante i 34 milioni di dollari raccolti, lasciando i clienti finanziatori senza prodotto e (quasi tutti) senza rimborso.

Ebbene, dopo alcuni mesi il drone è tornato: in realtà non si tratta esattamente dello stesso prodotto, considerando il fatto che la società Mota Group ha acquisito il brand realizzando Lily Next-Gen, drone che richiama pressoché tutte le caratteristiche tecniche del dispositivo precedente. Il pressoché riguarda purtroppo la perdita di alcune delle specifiche che avevano reso interessante il prodotto finanziato tramite crowdfunding: niente volo del drone tramite lancio, niente impermeabilità, il tutto alla modica cifra di 699 dollari. Per fortuna gli “early backers” potranno acquistarlo a 200 dollari in meno (499$).

La perdita delle caratteristiche che avevano reso particolare il Lily di prima generazione sono purtroppo dovute al fatto che i brevetti più innovativi non hanno seguito lo stesso percorso del brand, essendo stati acquisiti da una società terza denominata LR Acquisition.


Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 196 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker