Hi-Tech

IFA 2017: tutti i TV OLED extra-sottili che si fissano a fil di parete | Video Anteprima

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'edizione 2017 di IFA è stata sicuramente caratterizzata dalla massiccia presenza di TV OLED. Sono infatti ormai molti i produttori che hanno adottato i pannelli LG per realizzare i propri televisori. Tra i tanti modelli in mostra spiccano sicuramente i TV OLED dallo spessore ridottissimo, progettati per aderire completamente alla parete tramite supporti magnetici. L'idea è stata lanciata da LG al CES 2017 con la serie Signature W7V, sicuramente tra i prodotti che hanno catalizzato l'attenzione del pubblico presente a Las Vegas.

La stessa base viene ora utilizzata da altri marchi per proporre una propria interpretazione dello stesso concetto. I modelli presenti a Berlino sono concettualmente molto simili. Tutti sono composti dal display OLED vero e proprio, sottilissimo (si spazia dai circa 3 ai circa 5 mm), parzialmente flessibile e agganciato a supporti o cornici tramite magneti. Elettronica e audio sono invece collocati in un box esterno, un vero e proprio centro di controllo che contiene anche tutti gli ingressi. È del resto evidente che collocare connettori e speaker in pochi millimetri di spessore sarebbe impossibile. I cavi che collegano display e box esterno sono solitamente piatti e si possono verniciare, due caratteristiche che permettono di occultarli efficacemente alla vista.

Per quanto riguarda le specifiche dei singoli prodotti, queste variano anche in relazione allo stato di sviluppo dei singoli prodotti. Changhong e Metz hanno portato prodotti che, pur non essendo comunque disponibili nell'immediato, sembrano più o meno completi e definitivi. Altri marchi, come Grundig e Toshiba, parlano invece ancora di prototipi che quindi potrebbero subire modifiche prima di giungere nei negozi.


Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, in offerta oggi da Infotel Italia a 370 euro oppure da ePRICE a 474 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker