Cronaca

Ambulanze non medicalizzate, scontro tra commissario Asp di Messina e operatori del 118

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: CRONACA

“Contestiamo con forza le dichiarazioni del commissario Asp di Messina Gaetano Sirna che ha definito il servizio delle ambulanze non medicalizzate assolutamente inutile e forse anche dannoso, proponendo addirittura di sopprimerlo nell’interesse del paziente.

Riteniamo che il commissario Sirna non conosce il servizio che l’azienda 118 svolge in Sicilia e cosa ancora più grave scredita l’operato che giornalmente gli autisti soccorritori e tutto il personale della Seus 118 svolge con grande professionalità.

Le dichiarazioni rischiano di generare panico tra i cittadini aumentando il rischio degli operatori che agiscono sul territorio e che sono a contatto diretto con i cittadini sfiduciati”.

Lo dice il segretario del Csa Giuseppe Badagliacca insieme ai coordinatori regionale del Seus 118 Claudio Dolce e Giovanni Ferraro.

“Se Sirna vuole aumentare la sicurezza del servizio ai cittadini, il Csa non può che essere d’accordo, – aggiungono i sindacalisti – ma rileva che l’appunto non va fatto alla Seus 118 ma alla Regione Sicilia e alle Aziende Asp che forniscono risorse e mezzi.

Il sindacato Csa auspica un intervento dell’Assessore Regionale alla Salute che dia seguito alle idee esposte da Sirna al fine di realizzare quanto dichiarato da quest’ultimo medicalizzando tutte le ambulanze e non sopprimendole a discapito dei cittadini. Siamo certi che gli operatori della Seus 118 faranno in ogni caso, come sempre, il loro dovere quotidiano”.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker